All fields are required.

Close Appointment form

Istrice

Una cagna viene portata in visita per la presenza di una fistola suppurante aperta proprio sopra la punta della spalla (articolazione scapolo-omerale) sinistra. I sospetti, vista la stagione ricadono subito sulla probabile penetrazione di un  forasacco, ma la ricerca eseguita con pinza di Hartman alla cieca non da nessun esito; viene disposta quindi un’ ecografia per la ricerca di un eventuale corpo estraneo.

L’ecografia evidenzia nel sottocute, a circa 4 cm dalla fistola, un sottile elemento tubolare cavo (freccia gialla) generante uno scarso cono d’ombra

Per via ecoguidata e con la collaborazione della paziente buonissima e dei proprietari bravi a reggerla, il chirurgo riesce, non senza un pizzico di fortuna (..al primo tentativo..), ad afferrare ed estrarre la punta di una spina d’istrice lunga circa 4 cm…

In realtà la zona della fistola era improbabile per un forasacco e le scansioni ecografiche, col senno del poi, sono molto suggestive verso questo tipo di corpo estraneo (aculeo); altro dato forviante è stata l’anamnesi che non contemplava il possibile incontro tra la paziente ed un istrice e l’assenza di altre lesioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi